Musica al Parco

La 3^ edizi0ne della rassegna di musica al Teatro Gesualdo di Avellino.        

Dee Dee Bridgwater

dee

MUSICA AL PARCO

III EDIZIONE

14 luglio – 23 agosto 2013

Teatro Carlo Gesualdo

Piazza Castello, Avellino

Comunicato Stampa

14 luglio

Chihiro Yamanaka Trio

19 luglio

Ara Malikian – Rita Marcotulli – Luciano Biondini

24 luglio

Dee Dee Bridgewater & Bluemoon Swing Orchestra

9 agosto

Olivier Ker Ourio e Giaia Cuatro

23 agosto

Quattordicetto Cetra

Presenta: Tonino Bernardelli

Retropalco condotto da Alceste Ayroldi

La III edizione di Musica al Parco, con la direzione artistica di Luciano Moscati, mette in scena il jazz internazionale, oltre agli eventi collaterali che vanno dal consueto Retropalco al concorso fotografico, più due serate dedicate alla cultura jazzistica e ai musicisti emergenti irpini.

Terza edizione per la rassegna Musica al Parco del Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, con l’attenta direzione artistica di Luciano Moscati e l’organizzazione dell’associazione culturale I Senzatempo.

Cinque grandi appuntamenti con il jazz internazionale e una serie di eventi collaterali che si dipanano dal 14 luglio al 23 agosto.

Domenica 14 luglio apre la rassegna l’eccellente pianista giapponese Chihiro Yamanaka: dodici dischi all’attivo con la prestigiosa Verve Records. Già al fianco di George Benson e Herbie Hancock. Presenterà il suo ultimo successo discografico “After Hours”, che ha già vinto il significativo “Japan Gold Disc Award“.  La Yamanaka sarà affiancata dalla sua sezione ritmica italiana: Mauro Gargano al contrabbasso e Michele Salgarello alla batteria

Venerdì 19 luglio, per la prima volta in Campania, sarà in scena Ara Malikian, uno dei più brillanti ed espressivi violinisti della sua generazione, dotato di uno stile inconfondibile in cui si incrociano le musiche del mondo: da quelle armene alle arabe, dalle gitane agli accenti klezmer.  Con il violinista libanese ci saranno due leader del panorama jazzistico italiano: la brillante pianista Rita Marcotulli, internazionalmente riconosciuta come una delle migliori e più innovative pianiste, e il fisarmonicista dal tocco impeccabile Luciano Biondini che intrecceranno le loro esperienze improvvisative con le zigzaganti corde di Malikian, per dar vita a un incontro di generi e stili dal sapore unico.

Mercoledì 24 luglio, ancora in esclusiva per la Campania, Musica al Parco ospiterà la regina delle voci femminili del jazz contemporaneo: Dee Dee Bridgewater, che non abbisogna d’elogi perché durante la sua lunga carriera ha vinto un consistente numero di Grammy Award e Tony Award, oltre ad aver condiviso il palco con i “giganti del jazz”, come Dexter Gordon, Dizzy Gillespie, Max Roach, Sonny Rollins e la rutilante orchestra Thad Jones-Mel Lewis. Dee Dee Bridgewater è anche ambasciatrice della FAO. La vocalist di Memphis sarà accompagnata nel suo percorso di standards immarcescebili dedicati alla leggendaria Billie Holiday, dalla Bluemoon Swing Orchestra diretta dal Maestro Stefano Giuliano e, per l’occasione così importante, l’evento di terrà all’interno del teatro Carlo Gesualdo.

Venerdì 9 agosto le coordinate geografiche si sposteranno sull’inusuale incontro tra Europa, Asia e America Latina: l’armonicista francese Olivier Ker Ourio e il combo Gaia Cuatro, con i giapponesi Aska Kaneko (voce e violino) e Tomohiro Yahiro (percussioni) e gli argentini Gerardo Di Giusto (pianoforte) e Carlos “el tero” Buschini (contrabbasso). Ne scaturisce un connubio sensazionale dove la passione , il calore ed il cuore della musica argentina si fonde con la raffinatezza e l’eleganza della tradizione musicale Giapponese, il tutto cesellato dagli apollinei cromatismi disegnati dall’armonicista parigino: il risultato è un caleidoscopio di emozioni, colori e originalità assoluta.

Venerdì 9 agosto il cartellone dei concerti si concluderà con un ensemble fresco e frizzante: il Quattordicetto Cetra, la nuova produzione discografica dell’etichetta barese Fo(u)r, nata da un’idea di Gabriella Schiavone, apprezzata vocalist barese e leader del noto quartetto vocale Faraualla. Un progetto che mette in scena i brani che hanno dato lustro al quartetto vocale più famoso nella storia della musica italiana, il Quartetto Cetra. Ma sarebbe stato sin troppo facile riproporre le canzoni rese celebri da Felice Chiusano, Tata Giacobetti, Lucia Mannucci e Virgilio Savona, allestendo una formazione “fotocopia”. Ecco allora l’idea vincente: allestire un “quattordicetto”, ovvero una formazione di ben quattordici elementi tra soprani, contralti, tenori e bassi, sostenuti da un canonico quartetto di pianoforte, chitarra, contrabbasso e batteria. Un percorso storico-musicale particolarmente interessante ed emozionante, che farà rivivere un periodo storico nella forbice tra gli anni Trenta e gli anni Sessanta. La marca innovativa del large ensemble barese, sarà presente anche nella nuova sigla dell’intera rassegna di Musica al Parco con il brano “Raggio di sole”, che accompagnerà l’intera stagione estiva.

Tutti gli eventi saranno presentati dall’impareggiabile Tonino Bernardelli, voce e volto ben noto al pubblico campano.

Tutti gli appuntamenti, come consuetudine, saranno preceduti dal Retropalco, condotto dal critico musicale e saggista Alceste Ayroldi (Musica Jazz, Jazzitalia, Andy Magazine) che con le sue sapienti e “indiscrete” domande saprà creare, come sempre, quel clima colloquiale e sincero che consentirà  agli artisti di raccontare le proprie esperienze ed i rispettivi percorsi musicali per introdurre il pubblico nell’atmosfera magica di ogni concerto.

Questa lunga estate del Teatro Gesualdo si arricchisce, infine del Concorso Fotografico “Fotosound”, ideato e curato da Paolo Giolivo, che vedrà studenti e giovani appassionati di fotografia, cimentarsi in quella che è ormai definita l’arte della “fotografia musicale o di scena”.

Il programma ideato da Luciano Moscati prevede altri appuntamenti dove Alceste Ayroldi curerà due serate evento dedicate alla cultura jazzistica: la prima riguarderà il Jazz e il cinema italiano; la seconda il Jazz e i cartoni animati. I due appuntamenti saranno preceduti dall’esibizione di giovani emergenti del panorama jazz irpino.

Tutti gli eventi avranno inizio alle 20.30.

Da sabato 11 maggio sono in vendita i biglietti.

Prezzi: 12 euro cadauno; abbonamento a 4 spettacoli: 40 euro.

Fuori abbonamento, sarà il concerto di Dee Dee Bridgwater che si terrà all’interno del teatro Gesualdo: 25 euro, platea; 20 euro, galleria). Infoline 0825.771620

scritto da gennaro il 26 maggio 2013 / lascia un commento

commenti

lascia il tuo commento

ildisco.it: I dischi in redazione

Il disco.it

advertise

Rete dei Festival

Club Tenco

club Tenco

La leva cantautorale

club Tenco

Bravo On Line

Il sito della canzone dei cantautori italiani e della musica di qualità. www.bravonline.it

tag cloud