“Il tenco ascolta” a Roma con David Riondino

Il 24 aprile a l’asino che vola di Roma la tappa del Club Tenco.       

tenco

“IL TENCO ASCOLTA” A ROMA CON DAVID RIONDINO

IL 24 APRILE A L’ASINO CHE VOLA

Sarà David Riondino il grande ospite e “padrino” della serata “Il Tenco ascolta” di Roma, in programma il 24 aprile alle 21 in uno dei live-club più prestigiosi della Capitale, L’Asino che vola, in via Antonio Coppi 12/d.

Saliranno sul palco sei artisti romani stilisticamente molto eterogenei: Federica Baioni, Roberto Giglio, Fedele Mazzetti, La Ruggine, Francesco Spaggiari e Gabriel Zagni, tutti. Presenterà Enrico Deregibus. L’ingresso è gratuito.

Il Club Tenco porta così per la prima volta nella Capitale una delle sue creature più interessanti e innovative, “Il Tenco ascolta” appunto: un appuntamento al quale l’organismo più accreditato del Paese in tema di canzone d’autore invita ad esibirsi dal vivo i nuovi cantautori ritenuti più interessanti tra le centinaia che ogni anno spediscono il proprio materiale al Club. Un’occasione per incontrare la musica di qualità di domani, da sempre compito del Club Tenco.

Il format de “Il Tenco ascolta” è nato nel 2008. Nel 2012 è stato ospitato a Laigueglia (Savona), Piombino (Livorno), Montesilvano (Pescara), Napoli, Rivoli (Torino) e Bari, mentre questo di Roma è il primo appuntamento del 2013, a cui come sempre parteciperanno diversi esponenti del “Tenco”, come il responsabile artistico Enrico de Angelis, il regista Michelangelo Ricci e i critici Annino La Posta e Paolo Talanca.

L’evento è organizzato dal Club Tenco e l’Asino che vola con Strategie di comunicazione.

Per informazioni e prenotazioni:

L’Asino che Vola, Via Antonio Coppi, 12/d – Roma

Tel. 06 7851563lasinochevola@gmail.com

GLI ARTISTI

Federica Baioni

Cantautrice e interprete romana, partecipa a vari festival in Italia e all’estero. Proviene dal jazz ma ama profondamente la musica popolare romana (ha fatto parte del cast di “Ti amiamo Gabriella” – Tributo alla Ferri all’Auditorium Parco della Musica di Roma con Fausto Mesolella, Francesco di Giacomo e Lucilla Galeazzi). Nel 2011 ha pubblicato il suo primo cd, “La Vetrina delle Vanità”, un viaggio in undici tracce tra canzone d’autore, milonghe, folk e jazz. Fa parte di “Ambasciatori in musica”, organizzazione promossa dal Ministero degli Esteri, con cui ha recentemente suonato nella prestigiosa Università di Minsk in Bielorussia per il progetto “Porta Parola”. È in preparazione il secondo album.

Roberto Giglio

Cantautore, autore e arrangiatore romano. Partecipa a Sanremo 2003 con “Cento Cose” , al Concerto del Primo Maggio 2010 e a “Parla con me”. Dal 2001 al 2002 è direttore artistico di Patty Pravo. Nel 2004 esce il suo primo album ufficiale, “Sei in ascolto”, distribuito dalla Universal. Nel 2007 “La quinta stagione”, con ospiti come Enrico Pieranunzi, Fabrizio Bosso e Saturnino. Nel 2009 è l’unico cantautore italiano al Festival Jazz di Barcellona. Dal 2009 scrive brani per Gigi Proietti e nel 2012 pubblica “Cinecittà”, che ha Roma e il cinema come temi di fondo e come ospiti lo stesso Proietti, Greg e Sergio Cammariere. È autore e compositore delle canzoni e delle musiche di “Campo de’ Fiori”, commedia musicale di e con Rodolfo Laganà.

Fedele Mazzetti

Fedele Mazzetti inizia l’attività agli inizi degli anni ‘90 come cantante, bassista e autore del gruppo rock Decorso. Dopo lo scioglimento della band inizia il suo percorso solistico nel 2000. Ottiene l’ ingresso in finale per quattro anni al premio Ritmi Globali di Treviso, aggiudicandosi la targa dell’organizzazione nel 2004. Si esibisce nei locali live di Roma ed è ospite al festival Notti Magiche di Mareno di Piave (Tv), dove apre il concerto di Goran Kuzminac. Nel 2005 è finalista della prima edizione del Premio Bindi a S. Margherita Ligure. Nel febbraio del 2012 esce il suo album “Due vite”. Il 2013 si apre con la partecipazione al Musichefestival organizzato da Roma Capitale, che lo vede esibirsi alla Casa del Jazz.

La Ruggine

La band è nata dall’incontro di storici esponenti (“coriacei lucertoloni”, dicono loro) della scena rock romana. Voce, armonica e scrittore dei testi è il noto disegnatore Stefano Disegni, già presente in varie formazioni. Il gruppo suona pezzi rock originali in italiano, venati di umorismo ma non demenziali. Protagonista è la musica, con un set dal vivo aggressivo, folle e divertente, una musica di robusta matrice rock ma capace di spaziare dal rock’n’roll al blues, dalle citazioni beat fino al reggae. Molte le date sino ad oggi, a Roma e in tutta Italia. Sono inoltre autori della sigla della serie ‘Il ritorno dello Scrondo’ attualmente visibile su FlopTV.it. Il primo album del gruppo, appena pubblicato, si intitola “Buon sangue”.

Francesco Spaggiari

Si definisce “strimpellatore di chitarre e corde vocali”. Classe 1977, inizia la carriera musicale nel 2004 collaborando con diverse formazioni del panorama indipendente romano (con Raffaella Misiti e con Annalisa Baldi). Dal 2008 si è occupato principalmente del proprio progetto solista, pubblicando prima un ep e quindi nel novembre 2010 “Hotel Balima”, suo disco di esordio. Tra i vincitori del concorso Martelive 2009 e finalista ai premi Primomaggio tutto l’anno e Musicultura 2010, ha ricevuto diversi riconoscimenti di pubblico e critica grazie al suo irriverente “Riedicola tour – riedicolizza la distribuzione”. Attualmente è impegnato nella registrazione del suo secondo album “Borgoventura”.

Gabriel Zagni

Cantautore, compositore, attore, disegnatore, grafico web, fotografo e videomaker. Nei primi anni ‘90 presenta le sue canzoni al Folkstudio di Giancarlo Cesaroni. Dal ’92 collabora con Lucio Dalla, con il quale scrive il brano “Prendimi così” e per il quale produce videoclip animati e recita in alcuni lavori come “Tosca, amore disperato”, “Pierino e il lupo” e “Arlecchino”. Nel 1998 entra nella band di Arto Lindsay con cui suona all’Expo di Lisbona, al Festival Jazz di Lugano, alla gloriosa Knitting Factory e al Tonic di New York. Nel 2012 esce il suo primo disco “L’Asino che Volaaa – Il meglio è da venire”, coprodotto da Lucio Dalla, Marco Alemanno e dal locale romano in cui viene registrato, appunto L’Asino che Vola.

scritto da gennaro il 19 aprile 2013 / lascia un commento

commenti

lascia il tuo commento

ildisco.it: I dischi in redazione

Il disco.it

advertise

Rete dei Festival

Club Tenco

club Tenco

La leva cantautorale

club Tenco

Bravo On Line

Il sito della canzone dei cantautori italiani e della musica di qualità. www.bravonline.it

tag cloud