Mo’l'estate Gargano – Festival di arte varia

Zibba ospite della XX edizione del festival.                         

l’Associazione Culturale Mo’l’estate

in collaborazione con

ARCI San Marco in Lamis

Laboratori ArteFacendo San Marco in Lamis

Palazzo D’Auria Secondo Lucera

Forno Sammarco

Masseria Calderoso

Masseria Paglicci

Selezione Sabatino

presenta

Mo’l’estate Gargano – festival di arte varia

XX edizione

ZIBBA

(Targa Tenco 2012 per il miglior disco dell’anno)

in concerto

lunedì 21 gennaio 2013

Palazzo D’Auria Secondo

p.zza Oberdan, 3 Lucera FG

ingresso libero

martedì 22 gennaio 2013

Laboratori ArteFacendo

c/o Villetta Comunale, San Marco in Lamis FG

nell’ambito della festa del tesseramento ARCI 2013

ingresso con consumazione obbligatoria € 5,00 a cura di Tenuta La Chiancata

Mo’l’estate Gargano – festival di arte varia è una produzione dell’Associazione Culturale Mo’l’estate.

Altri partner: Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo e alla Cultura, Daunia & Gargano TB, Park Hotel Celano.

info festival:

347.4687088

pagina Facebook: Mo’l’estate Gargano

Palazzo D’Auria Secondo: 333.9188472

Zibba

Nel 1998 Zibba forma con Andrea Balestrieri la band ZIBBA E ALMALIBRE. Nel 2003 pubblicano il loro primo disco, “L’ultimo Giorno”, che gli vale il palco del concertone del Primo Maggio di Roma e diverse apparizioni in tv. Nel 2006 pubblicano il disco “Senza Smettere di Far Rumore”, che li fa conoscere al grande pubblico e che li porta a duettare con Tonino Carotone nel successo radiofonico “Margherita”. Nel 2010 esce “Una Cura per il Freddo”, che vale alla band l’invito alla prestigiosa manifestazione sanremese Premio Tenco. Grazie all’album, la band vince il premio InediTo del salone internazionale del libro e due dei più importanti premi del mondo cantautorale italiano, ovvero il Premio Bindi e il premio L’artista che non C’era. Nel 2011 sono ospiti di Serena Dandini come band del programma “Parla con me” su Rai3. Nel 2012 Zibba e gli Almalibre pubblicano l’ultimo album “Come il suono dei passi sulla neve” che vince, ex aequo con gli Afterhours, la Targa Tenco 2012 per il miglior disco dell’anno.. Zibba, cantautore ligure, ha collaborato anche con Bunna (Africa Unite), Maurizio Lastrico, Federico Zampaglione (Tiromancino), Eugenio Finardi e molti altri. Recentemente ha ricevuto al MEI di Faenza il premio Indie Music Like come artista indipendente più trasmesso negli ultimi cinque anni dalle radio indipendenti italiane. Contemporaneamente all’attività con gli Almalibre, il cantautore partecipa ad altri progetti: scrive musiche per gli spettacoli teatrali “Comedian blues”, interpretato dal gruppo comico Turbolenti e “Camilla”. Diventa anche attore in “All’ombra dell’ultimo sole”, musical ispirato al mondo di Fabrizio De André.

Palazzo D’Auria Secondo

Il Palazzo D’Auria Secondo è uno degli edifici privati più antichi della città, fondato nel corso del 1500 su antichi ruderi romani e mediovali. Il palazzo subisce trasformazioni nel corso dei secoli di cui il più consistente viene operato nel 1963 dagli eredi dei D’Auria, i Secondo, come ricordato nello stemma inquadrato del vestibolo del palazzo. Le due nobili famiglie proprietarie del palazzo furono tre le più illustri della città: i D’Auria appartennero alla nobiltà locale e furono ascritti al diritto delle sessanta some. Stimati suoi rappresentanti furono presenti nella amministrazione della città e si distinsero per merito di cultura, come il gesuita Alessandro, autore di un “Compendio verdico di tutta la storia di Lucera” del 1740. Della Famiglia Secondo ricordiamo Giuseppe Maria , illustre magistrato borbonico primo traduttore della “Enciclopedia di Chambers”, e Ferdinando, autore di una fortunata “Vita pubblica dei romani”. Il piano nobile del palazzo ospita le camere del Bed & Breakfast “Elena degli Angeli”, caratterizzato da stupendi disegni liberty ed arredi di antiquariato: il comfort dei servizi, unitamente al trattamento alberghiero, rende la struttura un incantevole luogo di accoglienza sintesi di buon gusto ed eleganza. Gli attuali proprietari sostengono da anni, con la promozione di eventi a carattere culturale, la valorizzazione del patrimonio culturale territoriale.

Mo’l’estate Gargano

Non solo un festival musicale, Mo’l’estate Gargano è un contenitore di differenti forme ed espressioni artistiche (cinema, teatro, danza, mostre…) e di produzioni che ruotano soprattutto intorno all’arte dei suoni, tutti, e delle parole; tra i primi a proporsi in questa veste sul territorio nazionale, ha come obiettivo principale l’offerta di punti di incontro e dibattimento tra culture e formazioni differenti, anche per età e gusti, inducendo stimoli e singolarità formativi. Negli ultimi anni il festival si è caratterizzato per la destagionalizzazione mentre ha ripreso la sua primordiale vocazione itinerante rappresentandosi in varie città della capitanata.

scritto da gennaro il 14 gennaio 2013 / lascia un commento

commenti

lascia il tuo commento

ildisco.it: I dischi in redazione

Il disco.it

advertise

Rete dei Festival

Club Tenco

club Tenco

La leva cantautorale

club Tenco

Bravo On Line

Il sito della canzone dei cantautori italiani e della musica di qualità. www.bravonline.it

tag cloud