Summer Live Tones

Due appuntamenti con il jazz proposto dal Live Tones in versione estiva.                  

tones

SUMMER LIVE TONES
Cortile del Maschio Angioino
4 settembre, 6 settembre
Il Live Tones Napoli Party, associazione culturale che ha tra i fini statutari quello della diffusione della cultura soprattutto musicale, nell’ultimo anno ha portato avanti una programmazione di concerti jazz di alta qualità con la prima rassegna “I colori del jazz” nella propria sede posillipina in via Rocco Galdieri incontrando il consenso di un pubblico appassionato e non del genere.
Il Live Tones, in occasione dell’evento “Estate a Napoli”, con il patrocinio morale dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, con la collaborazione della Steinway & Sons attraverso la storica Ditta Alberto Napolitano Pianoforti e della M.A.D. SCHOOL NAPOLI, propone, nella splendida cornice di Castel Nuovo, dai più conosciuto come Maschio Angioino, due eccezionali concerti jazz  il 4 e il 6 settembre alle ore 21.00.
Il Presidente e Direttore Artistico Alberto Bruno, coadiuvato da Ornella Falco, curatore dell’evento, e da Eugenio Bruno, ha scelto per il “Summer Live Tones” nomi del jazz internazionali; saranno alla ribalta, nel cortile del Maschio Angioino, dopo lo strepitoso concerto del 29 luglio di Roberto Gatto, ancora il 4 settembre Dado Moroni con Max Ionata e il 6 settembre Danilo Rea, in formazione progettuale, sarà accompagnato da musicisti di altrettanto alto spessore come Ellade Bandini e Dario Deidda.
Prevendita : WWW.GO2.IT e prevendite abituali
CONCERTI
Dado Moroni-Max Ionata “2 for Duke ” 4 settembre 2012 ore 21.00
Dado Moroni piano
Max Ionata sax

E’ con un omaggio a Duke Ellington che Dado Moroni e Max Ionata hanno deciso di incrociare il loro percorso artistico dando vita e suono a “2 for Duke”. Un viaggio di sola andata per Ellingtonia, una terra creata da due tra i più importanti artisti del ‘900, Duke Ellington ed il suo alter ego Billy Strayhorn, un uomo che amava stare nell’ombra, a detta di molti il vero ispiratore dell’estetica ellingtoniana. Ma non importa chi abbia fatto cosa. Ciò che conta è che questi due geni contemporanei abbiano lasciato un’impronta indelebile su tutta la musica, non solo nel Jazz.
Ellington e Strayhorn hanno inventato qualcosa che prima non esisteva, gettando le basi armoniche e melodiche di un linguaggio che anticipava i tempi di parecchi decenni.
Prodotto da Jando Music, in collaborazione con Via Veneto Jazz, questo disco è lo specchio della passione che Dado e Max hanno da sempre per la musica del “Duca” che li ha fortemente influenzati facendone nel tempo due Ellington “maniacs
Nel raffinato dialogo a due tra piano e sax c’è tutta la passione, l’amore e l’ammirazione per l’eredità musicale che il genio del grande jazzista americano ha lasciato al mondo.
Dado Moroni, tra l’altro, ha collaborato a lungo con Jimmy Woode e Sam Woodyard, contrabbassista e batterista storici di Duke Ellington, consentendogli di immergersi a pieno nelle sonorità originali di colui che, da molti, è considerato il più grande compositore jazz di tutti i tempi. Sonorità che ritroviamo in “2 for Duke” anche grazie alle straordinarie capacità interpretative del sax di Max Ionata.
Prevendita www.go2.it

DANILO REA TRIO “BEATLES IN JAZZ” 6 settembre 2012  ore 21.00
Danilo Rea piano
Dario Deidda basso
Ellade Bandini batteria

“Un tributo al leggendario quartetto di Liverpool: The Beatles”. Danilo Rea Trio “Beatles in jazz”, offrirà una rilettura del repertorio del mitico gruppo britannico. Un concerto, quindi, che parla a tutti gli appassionati della musica, e non solo di quella afroamericana. Il trio si misura in particolare con la poetica musicale e le canzoni dei Beatles. Ne nasce così un originale concerto, ricco di fascino e di suggestioni. Un trio affascinante per una collaborazione che fonde esperienza e stili diversi e che regalerà al pubblico un concerto indimenticabile. Uno spettacolo che, senza dubbio, sarà suggestivo non solo per i fans dei Beatles e che sicuramente susciterà grande curiosità nel riscoprire canzoni celebri in una nuova rilettura. Un repertorio, per altro, con il quale Rea si è anche confrontato in “piano solo”. Una nuova sfida lanciata, tra le tante, è quella, per l’appunto, di misurarsi con la poetica musicale e le canzoni del più famoso quartetto pop del mondo, i Beatles. Il tutto espresso con un linguaggio ricco di seduzione e di incanti che, di fatto, aprono nuove piste compositive e interpretative per il jazz italiano.
Prevendita www.go2.it
scritto da gennaro il 29 agosto 2012 / lascia un commento

commenti

lascia il tuo commento

ildisco.it: I dischi in redazione

Il disco.it

advertise

Rete dei Festival

Club Tenco

club Tenco

La leva cantautorale

club Tenco

Bravo On Line

Il sito della canzone dei cantautori italiani e della musica di qualità. www.bravonline.it

tag cloud