Isofestival a Roma

Serata di musica all’Asino che vola di Roma per la presentazione del libro “Isofestival” prodotto dal MEI di Giordano Sangiorgi.                       

GRANDE SERATA DI MUSICA ALL’ASINO CHE VOLA DI ROMA PER ISOFESTIVAL Giovedì alle 16 in replica su wewantradio.it E’ stata una grande serata di musica quella del 30 aprile all’Asino che Vola, uno splendido live-club di Roma, per festeggiare il volume “Isofestival”, realizzato dal Mei (Meeting degli Indipendenti) in collaborazione con Rai Isoradio e “Rete dei festival”. La band veronese le Maschere di Clara ha proposto brani dall’album “Anamorfosi”, realizzato con Max Monti, manager dei Quintorigo. Sul palco e in diretta su wewantradio.it si sono avvicendati, inoltre, numerosi altri artisti, come i Lemmings (prodotti da Piotta), Orlando Ef (che ha presentato brani dal nuovo album “Yor11”), Carmine Torchia (in rappresentanza di “Musicacontrocorrente”), Eildentroeilfuorieilbox84 (con alcuni brani tratti da “La fine del potere”, prodotto da Trovarobato), Chiara Morucci (in rappresentanza del Premio Bindi), Legittimo brigantaggio (in rappresentanza di “Voci per la libertà”), Laika vendetta (con brani del loro album “Laika, Sylvia, Jeanne e le altre”), Antonio Del Gaudio (in rappresentanza del Festival della Cicala), Emilio Stella (giovane cantautore romano di casa all’Asino che Vola) . Sono intervenuti Giordano Sangiorgi, patron dei Mei, e molti altri operatori, giornalisti e organizzatori di festival come Festival della Cicala, Botteghe d’autore e Roccalling. Il coordinamento e l’organizzazione della serata sono stati del giornalista Enrico Deregibus, membro del direttivo della “Rete dei Festival”. “Isofestival. Viaggio nei festival musicali in Italia” (Editrice Zona) raccoglie le schede delle rassegne aderenti alla “Rete dei festival”, organismo che riunisce circa 150 festival musicali italiani per emergenti. Presentato in anteprima a London Live 2.0 (Rai Due) e sulle frequenze di Isoradio, è il primo catalogo dei festival musicali che – da nord a sud – animano la scena indipendente del nostro Paese, una delle guide più interessanti alla musica italiana dal vivo. Perché la nuova musica di oggi non passa soltanto dal web, ma da decine e decine di sudatissimi palchi, che ospitano ogni giorno centinaia di contest ed esibizioni, attraverso i quali si selezionano le migliori leve del futuro. Una ricchezza che va sostenuta e protetta, nel nome della lunga e gloriosa tradizione musicale italiana. L’Asino che Vola è un live club di Roma (in Via Antonio Coppi 12/d) diventato oramai punto di riferimento della musica emergente e non. Il locale, che l’8 febbraio scorso ha riaperto battenti in una nuova struttura di 400 metri quadrati, vuole essere un luogo di ritrovo per chi ha voglia di stare insieme, divertirsi, ascoltare, guardare, conoscere, scoprire, approfondire, ritrovare melodie, ritmi e parole. L’Asino che Vola, infatti, non è solo musica ma anche arte a 360 gradi, con le sue mostre, i suoi tavoli appositamente realizzati da giovani creativi, gli incontri multi espressivi e le domeniche teatrali.



scritto da gennaro il 3 maggio 2012 / lascia un commento

commenti

lascia il tuo commento

ildisco.it: I dischi in redazione

Il disco.it

advertise

Rete dei Festival

Club Tenco

club Tenco

La leva cantautorale

club Tenco

Bravo On Line

Il sito della canzone dei cantautori italiani e della musica di qualità. www.bravonline.it

tag cloud