Napoli Bari 3 – 2

Napoli Bari 15^ giornata campionato 2009/10

Una squadra con un’anima ha sempre chiesto Mazzarri e bisogna dire che la sua impronta c’è nel Napoli attuale. Una vittoria contro il Bari acciuffata per i capelli, pare che l’allenatore sia guardato bene anche dalla Dea bendata. C’è ancora molto da lavorare per limare imperfezioni sia dei singoli che del modulo. Oltre ai limiti di alcuni giocatori c’è la componente personale che spinge calciatori come Lavezzi e Gargano a portare troppo la palla a discapito del gioco di squadra. O nel fare inutili lanci lunghi, in considerazione che non avendo una torre avanti come negli scorsi campionati quando c’era Sosa, significa fare un regalo alle squadre avversarie. Per il modulo il Napoli continua a giocare troppo lungo tra i reparti e non fa gioco senza palla, cosa che aiuterebbe molto il fraseggio palla a terra che Mazzarri tanto predica. Comunque i tre punti ci sono e il morale ne guadagna soprattutto quello di Quagliarella che per l’amore dimostrato per la maglia azzurra, merita di crescere e trovare sempre di più quella condizione che lo aiuterà anche a ritrovare il posto in Nazionale per i Mondiali.

napoli bari

scritto da gennaro il 8 dicembre 2009 / lascia un commento

commenti

lascia il tuo commento

ildisco.it: I dischi in redazione

Il disco.it

advertise

Rete dei Festival

Club Tenco

club Tenco

La leva cantautorale

club Tenco

Bravo On Line

Il sito della canzone dei cantautori italiani e della musica di qualità. www.bravonline.it

tag cloud