GrezzanaLugo vs Chievo

Battuto in semifinale il GrezzanaLugo.

gara g

Il Chievoverona si aggiudica la semifinale provinciale battendo in trasferta il GrezzanaLugo per 3 tempi a 1, con uno score di reti 2 a 2; 1 a 0; 2 a 0.

Nel primo tempo sono scesi in campo Leder in porta, Aidoo, Caprile, Corradi e Maccagnani in difesa, Padovani e Marcolini a centrocampo, Veronesi e Giona esterni, Franzoni e Pasquariello in attacco. La gara prende subito una buona piega per i ragazzi di Mister Ugolini che dopo 1 minuto e 8 secondi sono già in vantaggio. Disimpegno errato della difesa di casa con il portiere che rinvia male, Pasquariello raccoglie la palla, finta di destro sul numero 6 avversario e tira un imparabile sinistro ad incrociare sul lato opposto. Il GrezzanaLugo si affaccia nella metà campo avversaria al 3′ minuto sfruttando una dote del numero 90 ovvero il lancio lungo da fallo laterale, che sarà una spina nel fianco durante tutta la partita. La palla giunge al numero 13 che di slancio supera Caprile e prova il pallonetto a Leder, la sfera attraversa tutto lo specchio della porta ed il numero 3 che sopraggiunge prova a deviarla in porta ma colpisce male e finisce fuori. Al 6′ Franzoni lancia Giona in area ma all’ultimo momento un difensore devia la palla in angolo. Al 9′ rimessa lunga del numero 90, schizzata di testa del numero 13 e palla che giunge in area al numero 7 che firma il pareggio. Al 14′ Chievo di nuovo in vantaggio, Padovani scende dal centrocampo e serve Franzoni che dopo un rimpallo tira in porta, il portiere non trattiene ed è il 2 a 1 per il Chievo. Al 16′ il numero 73 dei padroni di casa intercetta una palla a centrocampo e giunto al limite dell’area tira fuori. Al 17′ calcio d’angolo con schema per il GrezzanaLugo, il cross del numero 13 viene colpito di testa dal numero 90 ma Leder si produce in un ottimo intervento. Sugli sviluppi dell’azione ancora il numero 90 tira dal limite dell’area e Leder respinge ma sulla ribattuta interviene prima di tutti il numero 7 che segna il pareggio. Immediata reazione del Chievo con Marcolini che lancia sulla fascia sinistra Giona. L’esterno entra in area e sull’uscita del portiere spedisce di poco a lato.

Nel secondo tempo entrano Victor in porta, Caliendo, Caprile, Corradi e Nitri in difesa, Buccella e Pasquariello a centrocampo, Consiglio e Guritta esterni, Anas e Saad in attacco. Al 2′ Consiglio serve Buccella, da lui a Saad che passa di prima ad Anas che tira a volo tra le braccia del portiere. Al 4′ viene ammonito il numero 73 del GrezzanaLugo per trattenuta scorretta ai danni di Anas. All’11′ il numero 7 del GrezzanaLugo s’invola sulla fascia destra, mette al centro per il numero 9 che colpisce di sinistro ma debolmente e Victor para. Al 14′ il numero 13 prende palla nella metà campo avversaria e tira da oltre 20 metri, parata comoda a terra di Victor. Al 15′ Chievo in goal. L’azione parte dalla propria metà campo, Pasquariello per Buccella che serve Consiglio, l’esterno avanza superando un avversario e serve Anas, a sua volta controlla e passa a Saad che si sistema la palla e segna dal limite. Al 18′ calcio di punizione per il GrezzanaLugo dall’angolo dell’area avversaria, batte il numero 9 che colpisce la parte alta della traversa. Al 19′ ultima azione di gioco con Anas che serve Pasquariello al centro, controllo frettoloso per l’arrivo di due avversari e tiro in porta debole che non impensierisce il portiere.

Il terzo tempo si apre subito con il goal del Chievo. Saad penetra nella metà campo avversaria e serve Franzoni che controlla e di contro balzo segna. Al 2′ minuto l’arbitro ammonisce Anas per aver colpito la palla dopo il suo fischio in conseguenza ad un fuorigioco, molto fiscale l’ammenda. Al 5′ il raddoppio del Chievo ad opera di Giona che si lancia in una fuga dalla metà campo, entra in area resistendo ad un avversario e segna sul primo palo. All’8′ altra ammonizione, Buccella viene sanzionato per trattenuta da dietro ad un avversario. All’11′ azione del GrezzanaLugo che si conclude con il tiro del numero 10 dal limite dell’area parato da Leder. Al 19′ Anas prende palla e fa partire un tiro dal limite dell’area che finisce a lato.

Semifinale superata con determinazione e sacrificio, merita. Sabato 27 maggio la fase finale a Isola della Scala contro Cerea, Virtus, San Zeno e Alba Borgo Roma.

scritto da gennaro il 23 maggio 2017 / lascia un commento

commenti

lascia il tuo commento

ildisco.it: I dischi in redazione

Il disco.it

advertise

Rete dei Festival

Club Tenco

club Tenco

La leva cantautorale

club Tenco

Bravo On Line

Il sito della canzone dei cantautori italiani e della musica di qualità. www.bravonline.it

tag cloud