Chievo vs Legnago Salus

Seconda partita del girone di ritorno per il Chievo Verona che al Bottagisio riceve il Legnago Salus.

gara

Sfida tra prima e seconda in classifica. La gara d’andata si era conclusa con il successo del Chievo per 3 tempi a 1.

Nel primo tempo scendono in campo Leder in porta, Aidoo, Caprile, Corradi e Nitri in difesa, Padovani e Marcolini a centrocampo, Caliendo e Giona esterni, Anas e Saad in attacco. Al 2′ minuto Nitri crossa in area, la palla giunge a Caliendo che colpisce di contro balzo ma il tiro finisce alto sulla traversa. Al 6′ calcio di punizione dal limite per il Legnago battuto dal numero 6 con conclusione alta. All’8′ Giona arriva sulla linea del fondo e mette un cross in area per Anas che tira sul portiere. Al 10′ rinvio del portiere verso il numero 6 che scivola e consente ad Anas di entrare in area tutto solo davanti alla porta ma il suo tiro è centrale e parato del portiere, il rimpallo finisce su Saad che conclude sul portiere e sulla successiva deviazione la palla ritorna ad Anas che segna la rete dell’1 a 0. All’11′ Caprile lancia Anas che s’invola verso l’area avversaria e dal limite calcia alto sulla traversa. Al 14′ Marcolini lancia verso l’area Giona che dal limite trafigge il portiere per il 2 a 0. Al 16′ ancora Giona sulla fascia sinistra entra in area e tira, il portiere respinge ed Anas raccoglie la palla siglando la rete del 3 a 0. Al 19′ Nitri si lancia sulla fascia sinistra e mette al centro per Marcolini, scarico su Anas che sigla il 4 a 0. In pieno recupero Saad serve a destra Caliendo che prende la mira dal limite ed infila in diagonale la rete del 5 a 0.

Nel secondo tempo scendono in campo Calciolari in porta, Maccagnani, Caprile, Corradi e Caliendo in difesa, Buccella e Pasquariello a centrocampo, Giona e Veronesi esterni, Franzoni e Consiglio in attacco. Al 2′ fallo del numero 17 su Pasquariello e calcio di punizione dal limite. Batte Franzoni ma il pallone finisce sui piedi della barriera. Al 7′ rinvio della difesa del Legnago che Buccella raccoglie al limite dell’area e dopo aver preso la mira fa partire un tiro sotto la traversa per il 6 a 0. All’8′ il Legnago si affaccia in area del Chievo allorquando il numero 9 lancia la palla verso il numero 17 che viene anticipato da Calciolari in uscita. Al 17′ disimpegno non preciso di Calciolari che mette in condizione il numero 17 del Legnago di crossare al centro dell’area ma Caprile salva di testa sulla linea di porta. Al 18′ calcio di punizione per il Legnago nei pressi della bandierina del calcio d’angolo. Batte il numero 19 in area piccola, la palla passa tra due giocatori ed il numero 18 Alessandro Pradella anticipa Calciolari e mette in rete per l’1 a 1.

Il terzo si apre con un’azione del Legnago al 2′ con il numero 2 che s’invola sulla fascia destra e mette al centro direttamente tra le braccia di Calciolari. Al 3′ ancora il numero 2 supera Marcolini e tira in porta ma Calciolari para a terra. Al 4′ Pasquariello lancia Saad che giunto in area passa al limite dell’area lo stesso Pasquariello che ha seguito l’azione ma viene anticipato all’ultimo momento dal numero 8 del Legnago, sulla ribattuta la palla giunge a Marcolini che da fuori area tira alto sulla traversa. Al 5′ il numero 7 del Legnago supera Caprile sulla fascia sinistra e giunto al limite mette in area per l’accorrente numero 2 anticipato dall’uscita di Leder. Al 6′ il numero 19 degli ospiti tira da fuori area ma Leder blocca a terra. Al 7′ discesa ubriacante di Veronesi sulla sinistra che entra in area e serve Franzoni, l’attaccante passa a Marcolini che tira ma il portiere para. All’8′ Caprile anticipa il numero 7 del Legnago che commette fallo da dietro e viene ammonito dall’arbitro. Al 9′ Corradi commette fallo da dietro sul numero 17 degli ospiti che dopo essersi rialzato si reca dall’arbitro protestando animatamente fino ad arrivare a porgli le mani sul corpo. A quel punto l’arbitro estrae il cartellino rosso ed espelle Giacomo Pradella ed ammonisce Corradi. All’11′ il Legnago chiede un time out ed il Mister si reca dall’arbitro per chiarimenti. Al 14′ Padovani serve centralmente Corradi che si era sganciato dalla difesa e s’invola verso la porta avversaria, entrato in area calcia ma il portiere para. Al 15′ Anas fa partire un tiro che rimbalza davanti al portiere che riesce a deviare la palla oltre la traversa con un po’ di fortuna. Al 16′ Caprile vince un contrasto e serve Franzoni che si gira e tira debolmente a lato. Al 17′ scambio Padovani Consiglio e ancora Padovani che tira in porta ma il portiere si esibisce in una bella parata in tuffo mettendo in angolo. In pieno recupero Franzoni risolve una mischia in area mettendo a segno la rete che chiude la partita.

La gara è stata giocata sotto tono dai ragazzi di Mister Ugolini complice anche il caldo eccessivo e forse un po’ di stanchezza per le tante gare disputate. Il Legnago si è battuto bene ma il nervosismo ha preso il sopravvento nell’ultima parte di gara, nulla di grave, il percorso di questi ragazzi è ancora lungo e pieno di soddisfazioni. Prossima partita del Chievo sabato 31 marzo contro il Garda.

scritto da gennaro il 30 marzo 2017 / lascia un commento

commenti

lascia il tuo commento

ildisco.it: I dischi in redazione

Il disco.it

advertise

Rete dei Festival

Club Tenco

club Tenco

La leva cantautorale

club Tenco

Bravo On Line

Il sito della canzone dei cantautori italiani e della musica di qualità. www.bravonline.it

tag cloud